Archivio

Dlgs 33/2013 – Articolo 33 – Pubblicazione delle informazioni necessarie per l’effettuazione di pagamenti informatici
1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano e specificano nelle richieste di pagamento i dati e le informazioni di cui all’articolo 5 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82.

IBAN e Pagamenti informatici SBCR

DATI PER PAGAMENTI
Beneficiario:
Consorzio per il Sistema Bibliotecario Castelli Romani
00045 Viale mazzini 12 Genzano di Roma RM
P .IVA / C.F. 05459031000

Tesoreria Provinciale dello Stato
Tesoreria Monte dei Paschi di Siena (Agenzia di Genzano di Roma n° 8343)
Coordinate bancarie: IBAN IT 91 F 01000 03245
N° c/c: 348300157558

FATTURAZIONE ELETTRONICA (D.M. n.55/2013)

AVVISO PER I FORNITORI: dal 20 Luglio 2015 i fornitori dovranno spedire le fatture elettroniche esclusivamente tramite le indicazioni dello SdI (Sistema di Interscambio).
Si comunica di seguito il Codice Univoco Ufficio al quale dovranno essere indirizzate le fatture elettroniche per ciascun contratto in essere:


Codice Univoco Ufficio: UFBNHE


Si ricorda infine che le fatture dovranno contenere obbligatoriamente anche le seguenti indicazioni:

  • Determina affidamento
  • Oggetto
  • CIG (Codice Identificativo Gara) * è un codice univoco che identifica un appalto (art. 3, comma 5 della legge 13 agosto 2010, n. 136)
  • CUP (Codice Unico di Progetto) *è un codice che identifica un progetto d’investimento pubblico (delibera CIPE 24/2004)

Tutte le informazioni sono reperibili al seguente link esterno:
Scheda di riferimento Ente – www.indicepa.gov.it